Beta Version

Coronavirus a Cipro: Il Vicariato Patriarcale emana misure di protezione nelle Chiese latine

By: Vicariato Patriarcale latino di Cipro - Published: March 13 Fri, 2020

Coronavirus a Cipro: Il Vicariato Patriarcale emana misure di protezione nelle Chiese latine Available in the following languages:

Cari fratelli e sorelle,

In questo periodo di Quaresima il mondo vive nella paura e nella confusione a causa della rapida diffusione del Coronavirus. Negli ultimi giorni anche a Cipro ci sono stati casi di contagio. Vi esorto a recitare preghiere speciali chiedendo all'Onnipotente di guarire coloro che sono infetti e di fermare la diffusione di questa pandemia.

Il governo cipriota, per limitare la diffusione del Coronavirus, ha emanato un decreto in cui, tra l'altro, si stabilisce che "sono proibiti [...] i raduni di più di 75 persone in uno spazio ristretto in conformità alle misure di emergenza - comprese le congregazioni ecclesiastiche".

Al fine di proteggere i fedeli dal Coronavirus e in linea con le misure annunciate dalle autorità, le seguenti misure di protezione saranno applicate in tutte le nostre chiese latine a Cipro con effetto immediato e fino a nuovo avviso.

La messa domenicale sarà celebrata nelle chiese e nelle sale per un piccolo numero di fedeli, fino a 75 persone, nei giardini parrocchiali o in altri spazi aperti (per un numero maggiore).

Pertanto, si consiglia anche ai vari gruppi parrocchiali di sospendere le loro attività.

Inoltre, la Santa Comunione sarà data solo nelle mani (non sulla lingua). Durante le liturgie non ci dovranno essere strette né tenute di mano, mentre il segno della pace dovrà essere dato per mezzo di un inchino del capo.

In questi giorni di paura e di rischio reale di contagio raccomandiamo ai nostri fedeli più vulnerabili, soprattutto agli anziani, e a tutti quelli con sintomi di malattia, di astenersi dal venire in chiesa. Possono partecipare alla messa attraverso trasmissioni televisive o internet.

È un momento difficile, che richiede un senso di responsabilità da parte di tutti noi.

Preghiamo con fede invocando l'intercessione della Beata Vergine Maria per la protezione del Signore nella speranza che queste misure non siano a lungo necessarie.

 

                                                                         P. Jerzy Kraj, OFM

                                                                Vicario patriarcale latino per Cipro

Nicosia, 12 marzo 2020