frFrançais

AQABA – Situata sulle rive del Mar Rosso, nell’estremo sud della Giordania, più di tre ore di automobile da Amman, la città portuale di Aqaba si trova al confine tra Giordania, Israele, Regno dell’Arabia Saudita ed Egitto. La città ha solo una parrocchia latina dedicata a Nostra Signora del Mare. Il suo parroco, padre Ramez Deibes, ci guida alla sua scoperta.

Padre, ci parli della sua parrocchia

La parrocchia latina è stata fondata nel 1982. All’inizio, in quel tempo, la chiesa era solo una stanza semplice dove le persone si riunivano a pregare. La chiesa attuale è molto recente poiché è stata inaugurata solo cinque anni fa. La sua costruzione è iniziata nel 2010 ed è stata consacrata nel 2012 dall’allora patriarca, Sua Beatitudine mons. Fouad Twal. Io sono l’unico sacerdote della Chiesa latina ad Aqaba. Non lontane da noi ci sono anche una parrocchia greco-ortodossa e una parrocchia greco-cattolica (o melkita). Sono il parroco di questa comunità da cinque anni e curo 85 famiglie tra cui molte giovani coppie. La nostra parrocchia è la più distante in Giordania e talvolta si avverte questa lontananza dalla capitale anche se cerchiamo di avere delle attività coordinate con le parrocchie di Amman e con i movimenti cristiani.

La popolazione di Aqaba è in aumento, prima nel 1948, con l’arrivo dei rifugiati palestinesi e adesso grazie allo sviluppo turistico e urbano della città, in quanto è l’unica città portuale della Giordania.

Quali sono le attività pastorali?

Innanzitutto, c’è il consiglio parrocchiale e il comitato familiare per organizzare e coordinare le attività della parrocchia. Anche se siamo lontani da Amman, comunichiamo molto con altre parrocchie e abbiamo delle attività in comune.

Celebro giornalmente anche la Messa feriale per la comunità. E il sabato, prima della Messa prefestiva, si tiene il catechismo per i bambini.

La parrocchia ha anche un movimento per i giovani universitari e i giovani professionisti.

Adiacente alla parrocchia c’è anche la scuola, gestita dalle Suore del Rosario. È una scuola media privata mista con 1.000 studenti. Un tal numero aumenta l’importanza della presenza cristiana nella città.

Quale messaggio vorrebbe trasmettere?

Vorrei che la mia parrocchia risplenda per la fede dei suoi membri.

Flickr Album Gallery Powered By: Weblizar
image_print
Designed and Powered by YH Design Studios - www.yh-designstudios.com © 2017 All Rights Reserved
X