Festa di San Giacomo a La Casa di Santiago

Festa di San Giacomo a La Casa di Santiago

Festa di San Giacomo a La Casa di Santiago
By: LPJ Ufficio stampa Published: 26/07/2022

Festa di San Giacomo a La Casa di Santiago Available in the following languages:

In occasione della festa di San Giacomo il Maggiore, patrono della Spagna, Sua Beatitudine Pierbattista Pizzaballa, Patriarca latino di Gerusalemme, ha presieduto una Messa nella Casa di Santiago (Monte degli Ulivi), lunedì 25 luglio. Alla Messa hanno partecipato il Console di Spagna, Alfonso Lucini Mateo, sua moglie, e sua moglie e molti membri spagnoli di diverse congregazioni e comunità religiose. La Messa è stata co-celebrata, tra gli altri, dall'arcivescovo Adolfo Tito Yllana, nunzio apostolico in Terra Santa, e da padre Piotr Zelasko, vicario patriarcale per il Vicariato San Giacomo.

Il legame tra San Giacomo ("Santiago" in spagnolo) e la Spagna si basa sulla convinzione che egli abbia predicato il Vangelo sia in Spagna che in Terra Santa e che sia stato sepolto a Santiago de Compostela (Spagna nord-occidentale) - meta finale del pellegrinaggio del Cammino di Santiago.

Durante l'omelia, il Patriarca ha chiesto a San Giacomo, patrono della Spagna, di intercedere per l'unità della Chiesa di Gerusalemme, rappresentativa di tante lingue e culture. Ha anche insistito sull'umanità di San Giacomo, famoso per aver chiesto a Gesù di concedere a lui e a suo fratello Giovanni di sedere al suo fianco nel suo Regno (Marco 10:35-45, Matteo 20:20-28). "Spesso pensiamo che i santi non siano al nostro livello. Che loro sono là e noi siamo qui. Ma San Giacomo non aveva capito nulla del messaggio di Cristo fino alla Pentecoste. Era come tutti noi, voleva essere il primo tra i discepoli. Eppure è diventato un martire, un santo - mostrandoci che anche i più umani di noi possono diventare, non eroi, ma testimoni di Cristo risorto".