Catechetical Office

L'Ufficio Catechistico è stato istituito su iniziativa del Patriarcato latino di Gerusalemme nel 1994 per fornire, specialmente ai catechisti che contribuiscono alla missione del Patriarcato latino in Palestina, un aiuto educativo, pedagogico, dottrinale e spirituale nell'ambito della catechesi. L'ufficio non si occupa solo degli istituti gestiti dal Patriarcato latino, ma di tutte le scuole cristiane della Regione, garantendo che l’assistenza sia assicurata al maggior numero possibile di catechisti, studenti e scuole.

L'ufficio è stato realizzato a Gerusalemme, perché fosse nel cuore della Chiesa e perché consentisse a tutti gli interessati di ricevere un adeguato sostegno in termini di sviluppo delle risorse, formazione e lavoro in rete. Dell'ufficio è responsabile un direttore che lavora sotto la guida del vescovo locale, in coordinamento con la Commissione per la Catechesi.

Parallelamente al lavoro in Palestina, l'ufficio è integrato da due uffici indipendenti in Giordania e in Galilea, che insieme potenziano il lavoro e i servizi del Patriarcato latino nella Regione.

Il Servizio

Trovandosi nel cuore di Gerusalemme, l'ufficio catechistico si rivolge alla comunità dei fedeli all’interno del suo contesto locale. L'ufficio, che svolge un processo di qualificazione e valorizzazione tanto delle risorse umane quanto di quelle materiali, è altresì attento alle esigenze e alle aspirazioni di coloro che sono sul campo, cioè i catechisti e, di conseguenza, gli studenti ad essi affidati. Esso contribuisce alla loro formazione permanente attraverso workshop, seminari, ritiri spirituali, visite ai luoghi santi e altre attività, tenendoli aggiornati con le più recenti strategie e competenze pedagogiche ed educative, approfondendo le loro conoscenze dottrinali, permettendo loro di crescere spiritualmente.

L'ufficio raggiunge decine di parrocchie, decine di scuole, centinaia di insegnanti e serve migliaia di studenti di tutte le età e le tipologie. Sapendo che le scuole e le parrocchie sono sommerse dalle necessità che derivano dai bisogni primari (cosa che impone di dare la priorità al sostegno sociale e all'assistenza d'emergenza delle famiglie bisognose), il ruolo dell'ufficio risulta essenziale per mantenere il senso della priorità del livello spirituale e fornire nutrimento all'anima e alla mente, aderendo così allo spirito del Vangelo e sviluppandolo.

 

“Andate dunque e ammaestrate tutte le nazioni”  Matteo (28,19)