L' Assemblea degli Ordinari Cattolici chiede al Comune di Haifa di rimuovere le immagini offensive di Cristo dal museo della città

Published: January 11 Fri, 2019

L' Assemblea degli Ordinari Cattolici chiede al Comune di Haifa di rimuovere le immagini offensive di Cristo dal museo della città Available in the following languages:

COMUNICATO – Una mostra al Museo d’Arte di Haifa ha fatto indignare molti, cristiani e non cristiani, per il modo offensivo in cui è stato rappresentato Gesù Cristo. Deploriamo questo comportamento nei confronti del più grande simbolo del Cristianesimo da parte di un’istituzione che mira a servire tutti i cittadini!

Dal momento che noi rispettiamo la libertà di espressione e comprendiamo che la mostra ha lo scopo di criticare la società dei consumi, ne condividiamo la critica. Tuttavia, l’uso improprio dei più grandi elementi della religione cristiana è inaccettabile per Cristiani e non Cristiani.

Individuiamo il Comune di Haifa come il primo responsabile istituzionale della mostra e quindi chiediamo che rimuova le opere offensive, soprattutto perché così si ribadirebbe l’importanza del vivere insieme tra tutte le componenti nazionali, etniche e religiose della città.

Ad ogni modo, anche noi ci stiamo sforzando di trovare una soluzione che garantisca il rispetto dei simboli religiosi. Invitiamo pertanto tutti a mostrare lo spirito d’amore insegnatoci da Cristo, di fronte a questa, come a tutte le altre questioni che siamo chiamati ad affrontare in ogni ambito.

Foto: ©shaula haitner