Orgoglio e gioia per l'elezione di Margaret Karram, nuova presidente del Movimento dei Focolari

By: Saher Kawas/lpj.org - Published: February 04 Thu, 2021

Orgoglio e gioia per l'elezione di Margaret Karram, nuova presidente del Movimento dei Focolari Available in the following languages:

TERRA SANTA - Il 31 gennaio 2021 Margaret Karram, palestinese di Haifa, è diventata la terza presidente del Movimento dei Focolari, succedendo a Maria Voce e alla fondatrice, Chiara Lubich. La notizia della sua elezione ha suscitato grande orgoglio e gioia in tutto il mondo e nel suo paese d'origine.

Margaret aveva 15 anni quando ha conosciuto per la prima volta il Movimento dei Focolari e la spiritualità di Chiara Lubich; una spiritualità dell'unità che lei ha abbracciato in un luogo in cui l'intolleranza razziale e religiosa esistono ancora.

È stata presto coinvolta nella promozione del dialogo tra le religioni e ha collaborato con la Commissione Episcopale per il Dialogo Interreligioso, con l'Assemblea degli Ordinari Cattolici di Terra Santa (AOCTS) e con il Consiglio di Coordinamento Interreligioso in Israele (ICCI). Ha anche ricoperto numerosi incarichi nel Movimento dei Focolari in Terra Santa e a Los Angeles.

"Eccomi! Sono al vostro servizio. Sono al servizio della Chiesa, del Movimento e dell'umanità insieme a tutti voi”, ha detto Margaret, che ora ha 58 anni, al momento della sua elezione, avvenuta con i due terzi di voti dei 359 rappresentanti dell'Assemblea generale del Movimento dei Focolari. L’Assemblea era iniziata il 24 gennaio scorso e si concluderà il prossimo 7 febbraio. “Quando è uscito il mio nome, sono rimasta profondamente scossa e allo stesso tempo ho sentito veramente dentro di me la forza dello Spirito, che avevo invocato tutto il giorno”.

Dopo l'elezione, Margaret ha cominciato a ricevere messaggi di congratulazioni e di auguri. Sul sito dei Focolari si legge il caloroso sostegno espresso dai lettori, quando hanno saputo la notizia. Qualcuno ha scritto: "Ringraziamo Dio per il dono di Margaret e chiediamo che possa essere sempre guidata dallo Spirito Santo", mentre qualcun altro ha detto, "la grande gioia per l'elezione della nuova Presidente si è moltiplicata quando ho ascoltato le sue prime semplici parole, piene di così tanto amore per noi, per la Chiesa e per l'umanità! Sono rimasto colpito dal suo aspetto mite e mariano"

I membri del Movimento dei Focolari di Gerusalemme si sono detti consapevoli della nuova responsabilità e dell’impegno che hanno ora nel vivere la spiritualità dei Focolari e il carisma di unità che Dio ha donato a Chiara Lubich. Hanno anche reso grazie allo Spirito Santo "per questa grazia data a Margaret” chiedendo che Egli possa illuminare la sua strada e ispirarla nel suo servizio all'Opera di Maria".

In una lettera a Margaret, S.B. Pierbattista Pizzaballa, Patriarca latino di Gerusalemme, ha espresso “grandissima soddisfazione e gioia” “nel vedere che una figlia della nostra Chiesa è stata scelta per un servizio così delicato ed impegnativo”. Le ha augurato, tra l’altro, di “continuare a desiderare con fiducioso abbandono di fare la volontà di Dio” E ha aggiunto che, se “Il compito profetico di responsabilità che ti viene affidato è davvero grande, ma sappiamo anche che hai le risorse umane e spirituali per condurre il Movimento verso nuovi orizzonti"... e per portare in esso anche un po’ del" sapore "della Terra Santa".

P. Anche Francesco Patton, ofm, Custode di Terra Santa, ha espresso i suoi calorosi auguri e quelli dei Frati Francescani "per questa nuova chiamata al servizio di Nostro Signore e della Sua Chiesa, secondo il carisma dell'unità". Ha invocato il Signore per sostenerla in questa nomina e per illuminare la sua mente e il suo cuore in modo che "possa ascoltare la voce dello Spirito".

“Figlia di una rispettata famiglia di Haifa che era nota per il suo amore, la fede e la generosità verso la Chiesa”, si legge in una dichiarazione dell'Assemblea degli Ordinari Cattolici. "Margaret era entrata a far parte del Movimento dei Focolari sin dalla sua prima presenza nel nostro Paese negli anni '70 ed era nota per il suo ruolo di primo piano nel promuovere il Movimento nella nostra Terra Santa".

L'Ordine del Santo Sepolcro, sulla sua pagina Facebook, si è congratulato con la nuova presidente del Movimento dei Focolari e ha sottolineato il suo lavoro nel dialogo interreligioso in Terra Santa. Vale la pena ricordare che il padre di Margaret, Boulos Karram, fu investito nell'Ordine nel 1964 dall'allora Patriarca Latino di Gerusalemme Alberto Gori, che riconobbe la grande collaborazione e attività del Sig. Karram nella ricostituzione della Parrocchia di Haifa a seguito dei terribili eventi di 1947-1948 in Terra Santa.

Siate una famiglia, nel vero senso della parola

Ora, Margaret guiderà il movimento per i prossimi sei anni. “Quello che sento più di ogni altra cosa per i prossimi sei anni è di poter vivere sempre di più l'eredità che Chiara ci ha dato: essere una famiglia, nel vero senso della parola, perché solo così possiamo raggiungere quello specifico obiettivo che è l'unità ", ha detto Margaret.

Photo: ©CSC Audiovisivi