Padre Salam Haddad nuovo parroco di Aboud

Published: July 25 Wed, 2018

Padre Salam Haddad nuovo parroco di Aboud Available in the following languages:

PALESTINA / ABOUD – A soli due anni dalla sua ordinazione, Salam Haddad, giovane sacerdote del Patriarcato latino, è stato nominato parroco della parrocchia latina di Aboud. Durante una Messa solenne mons. Boulos Marcuzzo, Vicario patriarcale per Gerusalemme e la Palestina, lo ha presentato ai suoi parrocchiani.

Salam Haddad originario della terra del Galaad, montagne che si estendono lungo la riva orientale del fiume Giordano, luogo di nascita del profeta Elia, è cresciuto con la sua famiglia ad Amman, dove è stato ordinato sacerdote il 23 giugno 2016. Ha servito per due anni come Vicario presso il Santuario della Madonna delle Grazie a Fuheis, in Giordania.

Durante la celebrazione di insediamento, mons. Marcuzzo gli ha donato due oggetti: una stola, il simbolo della responsabilità pastorale che gli è stata affidata, e la chiave del tabernacolo che simboleggia la grazia di amministrare i sacramenti e soprattutto di celebrare l’Eucaristia.

La missione apostolica di abouna Salam proseguirà ad Aboud, un villaggio noto per le sue antiche chiese, una delle quali è decorata con un’iscrizione in aramaico, risalente al V secolo d.C. La vicinanza e la solidarietà tra i vari riti cristiani si è palesata concretamente con la visita del prete della locale chiesa ortodossa, p. Emmanuel Shahin e dei suoi fedeli che hanno fatto gli auguri al nuovo parroco latino e ai parrocchiani. Come segno dell’universalità della Chiesa, anche i pellegrini della città italiana di Bergamo hanno partecipato alla Messa, poiché hanno scelto di visitare non solo i luoghi santi ma anche le comunità cristiane sparse per la Palestina.

Vinciane J.