Una « Prayer Breakfast » ecumenica all’ospedale inglese di Nazareth

Published: March 14 Tue, 2017

Una « Prayer Breakfast » ecumenica all’ospedale inglese di Nazareth Available in the following languages:

NAZARETH – Sabato 11 marzo 2017, presso l’Auditorium della Nazareth School of Nursing ha avuto luogo un incontro ecumenico mattutino e originale. Di fatto una prima colazione:  momento di condivisione, di preghiera e di amicizia col Consiglio di Amministrazione della fondazione presbiteriana EMMS. Mons. Marcuzzo, Vicario patriarcale in Israele è stato invitato per un intervento. Il Vescovo ha colto l’occasione per presentare agli ascoltatori la lettera di papa Francesco per la Quaresima.

Questa « Prayer Breakfast », di tradizione anglosassone, importante negli Stati uniti, è stata organizzata su invito del responsabile del Nazareth Trust, il dott. Richard Mayhew. Il Trust è una fondazione locale della Chiesa cui fanno capo quattro realtà: l’Ospedale di Nazareth, la Scuola di infermieristica, il Villaggio biblico di Nazarteh e il Serve Nazareth (un programma internazionale di volontariato).

Questo incontro si è svolto in occasione della riunione del Consiglio di Amministrazione dell’EMMS International (Edinburg Medical Missionary Society) a Nazareth. Guidato dal presidente Morgan Jamieson l’EMMS è una fondazione scozzese prebiteriana, nata nel 1841, che amministra numerosi ospedali e altre attività in tutto ul mondo, tra esse il Nazareth Trust.

L’esploratore David Livingstone fu uno dei suoi più celebri membri.

La riunione amministrativa questa volta ha assunto una fisionomia ecumenica. Di fatto, al Consiglio di Amministrazione dellEMMS, si sono aggiunti i responsabili delle quattro realtà del Nazareth Trust, i rappresentanti delle Parrocchie cristiane e degli ospedali cristiani di Nazareth e il direttore del Biblical Evangelical College  di Nazareth.

Il programma dell’incontro prevedeva, un momento di scambio attorno a una prima colazione, organizzata dal signor Frank Kantor, direttore spirituale del Nazareth Trust. Occasione per congratularsi col nuovo direttore dell’ospedale inglese, il dott. Fahad Hakim. È stato poi il momento della preghiera animato dal pastore Suheil Bathish cappellano dell’ospedale inglese, con canti invocazioni e riflessioni.

Mons. Marcuzzo, Vicario patriarcale  in Israele è stato invitato a proporre una meditazione. Il Vescovo ha esposto brevemente la lettera di papa Francesco per questa Quaresima: “L’altro è un dono. La Parola è un dono”. Prima di impartire la benedizione finale, egli ha invitato l’assemblea a recitare la celebre preghiera di quaresima di sant’Efrem il Siro, per intercedere per tutti i malati e per tutti coloro che soffrono per la guerra in Siria e nella regione.

Informazioni di S.A.K. e foto di A.K di Nazareth.