Parrocchia di Gaza - Chiesa della Sacra Famiglia

Parrocchia di Gaza - Chiesa della Sacra Famiglia
Contact information:

Indirizzo:
P.O.B. 149
GAZA

Tel : (08) 283 71 55
Cellulare : 059 784 70 00, 054 612 6190
E-mail : [email protected]

Gaza è considerata l'area più povera della Palestina e una delle aree più densamente popolate del mondo intero, con circa 5.046 persone per chilometro quadrato. Il tasso di disoccupazione è elevato. La maggior parte della popolazione (50,3%) ha meno di 15 anni. I problemi sociali sono numerosi, ma per lo più nascosti a causa delle forti abitudini familiari e del contesto sociale, soprattutto per quanto riguarda la mancanza di libertà di espressione. In questa regione esclusivamente musulmana, i cristiani rappresentano lo 0,05% della popolazione.

Gli sconvolgimenti politici degli ultimi decenni hanno colpito notevolmente i gazesi. La chiusura delle frontiere, gli scioperi e il coprifuoco sono stati insolitamente eccessivi nella Striscia di Gaza. L'economia stagnante e molti anni di violenza hanno avuto un pesante impatto sul benessere sociale ed economico delle famiglie. Anni di controllo militare, aspettative e desideri frustrati e condizioni di quasi povertà hanno creato una società volatile e aperta a una grande instabilità. Di conseguenza, nella regione prevale un clima di insicurezza e paura che contribuisce al deterioramento sociale.

 

Infrastruttura del Patriarcato latino

Il convento latino comprende una scuola del Patriarcato latino con 300 alunni, un asilo con 50 bambini, la casa del parroco e la chiesa della Sacra Famiglia. Ci sono anche due comunità di suore, che aiutano a organizzare le attività della parrocchia e sono responsabili di due case per bambini e anziani disabili. Nel 1974, il Patriarcato latino ha costruito la Scuola della Sacra Famiglia. È considerata la migliore scuola della regione, in quanto offre un alto livello di istruzione, scambi culturali, un'atmosfera cristiana e un'istruzione religiosa per i bambini cristiani. La scuola ha circa 657 studenti e, come ogni altro luogo a Gaza, è sovraffollata. Nel 2000 le Suore del Rosario hanno fondato anche una scuola che oggi conta oltre 800 studenti, il 10% dei quali sono cristiani.