Parrocchia di Nablus (Rafidia) - Chiesa di San Giustino

Parrocchia di Nablus (Rafidia) - Chiesa di San Giustino
Contact information:

Indirizzo:
P.O.B. 21
NABLUS

Tel : +972 9 234 40 16
Email : [email protected]

Nablus si trova nella regione centrale della Cisgiordania, a 63 km a nord di Gerusalemme. Dopo Hebron, è la città più grande della Palestina e la seconda in termini di popolazione (250.000 abitanti). È divisa in tre religioni: samaritani, cristiani e musulmani. I cristiani di Nablus esistono fin dai tempi di Gesù Cristo. Oggi sono una comunità molto piccola, soprattutto dopo l'occupazione israeliana del 1948 e del 1967 e le due recenti Intifada. Durante questo periodo difficile, la comunità fu costretta a cercare una vita migliore e più sicura altrove.

 

Infrastruttura del Patriarcato latino

La chiesa latina fu costruita a Rafidia nel 1885 sullo stesso sito della chiesa precedente. Prende il nome da San Giustino, nato a Nablus nel 110 e martirizzato nel 165 per la difesa dei diritti e della libertà. Il convento latino comprende una chiesa per la preghiera, una sala per le riunioni e le attività culturali, un cortile per le attività sportive, due stanze per gli uffici della Gioventù Cristiana e del Comitato Scout, un convento per le suore e la casa del parroco. Oggi la parrocchia è molto attiva spiritualmente, soprattutto attraverso la celebrazione della Messa domenicale e l'adorazione settimanale. In ogni parrocchia del Patriarcato latino c'è una comunità di Suore del Rosario.

C'è anche una scuola, fondata nel 1904. La Scuola St. Joseph è stata acquisita dal Patriarcato Latino nel 1998 ed è sempre stata riconosciuta per i suoi elevati standard accademici. Oggi, con i suoi 46 insegnanti, la scuola insegna dall'asilo alle superiori, o Tawjihi, e trasmette un messaggio di fede nel rispetto di tutti, senza discriminazioni religiose o sociali. Gli studenti sono divisi in 22 classi, due classi per livello fino al secondo anno, poi una classe per il primo e l'ultimo anno.

Oltre al curriculum richiesto dall'Autorità Palestinese, vengono offerti corsi aggiuntivi di francese e musica. Anche se gli alunni cristiani rappresentano solo il 10% del totale degli alunni, viene data particolare importanza al catechismo.

Il motto delle scuole del Patriarcato latino: "Fatti conoscere" è perfettamente rispettato alla scuola San Giuseppe, dove tutti sono accolti senza eccezioni: cristiani, musulmani, samaritani. Questa è una delle missioni della scuola: trasmettere la giustizia e incoraggiare i legami tra queste tre religioni, in uno spirito di apertura e rispetto.

Gli insegnanti collaborano con il Consiglio dei Genitori e il Consiglio degli Studenti per aiutare il Preside a identificare le necessità più urgenti e a sviluppare piani per il futuro della scuola.