GERUSALEMME – Questo autunno a Gerusalemme è nato il gruppo «Scouts et Guides de France». La prima riunione si è svolta il 24 settembre e ha visto la partecipazione di 35 tra bambini e adolescenti nel parco della Casa di Abramo.

L’idea di istituire il gruppo è stata lanciata poco prima dell’estate dai genitori francesi: «Un gruppo scout aveva già riunito alcuni bambini anglofoni e francofoni in questi ultimi anni, ma aveva dovuto interrompere le attività a causa della partenza dei responsabili. Bisognava allora assicurare il cambio. Molti gruppi scout esistono già a livello locale, ma la barriera linguistica è stato un vero e proprio vincolo per questi giovani desiderosi di diventare scout. Una importante richiesta venina dai bambini e dai genitori francofoni e vi erano adulti francesi pronti a impegnarsi».

Infatti, con prontezza anche altri genitori hanno accettato di partecipare a questo progetto. La loro precedente esperienza come scout e il loro desiderio di far vivere ai bambini un’attività fuori dal comune ha portato a stabilire rapidamente un gruppo di squadra e a lanciare due unità: Lupacchiotti e Coccinelle che accoglie i bambini dagli 8 a 11 anni e Scout e Guide da 11 a 14.

Sabato scorso, 24 settembre erano in 35 i bambini riuniti per scoprire e avviare l’avventura scout: 20 tra Lupacchiotti e Coccinelle e 15 Scout e Guide. Il gruppo di responsabili è stato composto da 9 adulti e da giovani, insieme al cappellano maggiore. Sono bambini di diverse nazionalità: francese, belga, svizzera, spagnola, italiana, tedesca, brasiliana, danese… ma tutti hanno il loro posto nel progetto educativo «Scouts et Guides de France», che offre loro di «diventare uomini e donne felici, utili e artigiani di giustizia e pace. Questo progetto è la casa di tutti i giovani e permette loro di vivere insieme in fratellanza oltre i confini».

«Scouts et Guides de France» è un movimento cattolico di Scoutismo. Il gruppo di Gerusalemme è in parte emanazione di un gruppo di bambini che si incontrano una volta al mese per il catechismo in lingua francese tenuto dalle Suore del Emmanuel a Betlemme ma è aperto a tutti. Ha preso il nome del gruppo di san Francesco Santa Chiara e si offre di scoprire e vivere il Vangelo secondo il cammino spirituale di ciascuno.

Per segnare l’inizio del gruppo, alla fine della giornata i genitori sono stati invitati per una messa e per un pasto condiviso concluso intorno ad un bel fuoco.

Tutti si sono lasciati con la gioia nel cuore, felici di avere vissuto una bella giornata ed impazienti di ritrovarsi ancora al più presto.

Cécile Klos

image_print
Designed and Powered by YH Design Studios - www.yh-designstudios.com © 2017 All Rights Reserved
X